Longhina

Come nasce

L’idea nasce prendendo spunto dal riscaldamento di un cavallo in un cerchione, procedimento utilizzato al fine di mantenere tonica la muscolatura dell’animale e prepararlo alla fase successiva, che potrebbe essere una corsa o il salto ostacoli.

Nel 1960 la polizia scandinava fu la prima ad applicare il sistema ai propri cani con ottimi risultati;​ Il vero sviluppo si ebbe però nel 1980 con un addestratore cinofilo svizzero, il quale prese l’esempio dagli scandinavi e sviluppò un suo programma di lunghina applicata al cane anche come forma di terapia comportamentale;​ Nel 2008 altra evoluzione si ebbe grazie agli studi dei tedeschi. UN addestratore e istruttore è stato uno dei primi A scrivere  un libro su questa tecnica e ad applicarla nel suo centro;​Nel 2016 Gabriell TRAUTMANN ZENONI crea il sistema GTZ Longhina, importandolo anche in Italia.

Obiettivi

Creare E  migliorare la relazione tra cane e proprietario. Consolidare i comandi di base centripetando l’attenzione del cane. Stimolare l’attivita’motoria attraverso il gioco e la musica. Ottimizzare lo stato fisico e psichico del cane. Potenziare la struttura muscolare del cane.

Allenamento

Per le prime sessioni si consiglia di lavorare una volta a settimana. Una volta che il cane ha compreso il lavoro, le sessioni di allenamento possono anche salire a 2-3 a settimana massimo.

La Longhina è…

r

Educazione

.

I

Direzione

.

Guida

.

Divertimento

.

Email

Vuoi saperne di più?

15 + 1 =

Zel Education Lab

Via della Scesa dei Pastori, 13

80131 | Napoli

081.18821491 | 339.4239367

info@zeleducation.it